Misure di contrasto allo spopolamento. Bonus nascita - anno 2024

Presentazione domande per la concessione di contributi per ogni figlio nato, adottato o in affido preadottivo nel corso del 2022, 2023 e 2024

Data:

24 giugno 2024

Immagine principale

Descrizione

Misure di contrasto allo spopolamento. Contributi per figli nati, adottati o in affido preadottivo nel corso del 2022, 2023 e 2024 – Avvio presentazione domande.

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande “Assegno di natalità” a favore dei nuclei familiari, anche monogenitoriali comprese le famiglie di fatto, per ogni figlio nato:

  • a decorrere dal 1° gennaio 2024 e fino al compimento del quinto anno di età del bambino o alla cessazione dell’affido, qualora si verifichi prima del compimento dei cinque anni;
  • che abbia beneficiato del contributo per il 2022-2023 e che abbia mantenuto tutti i requisiti di accesso anche nel 2024.

I GENITORI BENEFICIARI DEVONO AVERE I SEGUENTI REQUISITI:

  • essere cittadini italiani o di uno Stato membro dell’Unione Europea o di una nazione non facente parte dell’Unione Europea, in possesso di regolare permesso di soggiorno alla data di pubblicazione dell’avviso da parte del Comune di Bonarcado;
  • essere residenti presso il Comune di Bonarcado;
  • avere trasferito la residenza da un comune con popolazione superiore ai 3.000 abitanti al Comune di Bonarcado e mantenerla, per almeno 5 anni, insieme alla dimora abituale;
  • avere uno o più figli fiscalmente a carico, nati nel corso del 2022, 2023 e 2024, anche in adozione o affido preadottivo;
  • almeno uno dei genitori è residente e coabita insieme al bambino;
  • non occupare abusivamente un alloggio pubblico;
  • essere proprietari di un immobile ubicato nel nuovo Comune di residenza, o averne la disponibilità in virtù di un contratto di locazione, di comodato o altro titolo equivalente;
  • l’immobile deve essere destinato a dimora abituale per l’intero periodo di godimento del beneficio;
  • esercitare la responsabilità genitoriale e/o la tutela legale.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA:

La richiesta, debitamente compilata e firmata pena l’esclusione, potrà essere trasmessa entro il 19/07/2024 precisando che per i bambini nati successivamente alla data di scadenza sopraindicata, si potrà comunque presentare la domanda di contributo subito dopo l’avvenuta nascita.

Alla domanda dovrà essere allegata la seguente documentazione:

  • copia documento di identità del genitore richiedente;
  • copia codice fiscale;
  • copia del Decreto di adozione o di affido preadottivo;
  • copia del Decreto di nomina di legale rappresentante del genitore, nel caso di genitore minorenne o incapace;
  • Copia di autorizzazione dall’Autorità Giudiziaria ad incassare le somme a favore dei minori nel caso in cui la domanda venga presentata dal tutore.

L’istanza andrà presentata esclusivamente con il modello allegato, scaricabile dal sito istituzionale dell’Ente: www.comune.bonarcado.or.it e disponibile presso l’ufficio di servizio sociale del Comune negli orari di apertura al pubblico.

La richiesta, debitamente compilata e firmata dal genitore e corredata di tutta la documentazione, pena l’esclusione, potrà essere consegnata per mezzo Email al seguente indirizzo di posta elettronica protocollo@comune.bonarcado.or.it o a mano, presso l’ufficio protocollo del Comune.

Per maggiori informazioni rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali:

Responsabile del Servizio Amministrativo Sociale Dott.ssa Antonella Pinna – Tel. numero 0783/569017 int. 1 – 5;

Assistente Sociale Dott.ssa Graziella Zedde – Tel. numero 0783/569017 interno 1 - 3

Allegati

A cura di

Ufficio Servizi Sociali

Corso Italia, 140, Bonarcado, Oristano, Sardegna, 09070, Italia

Telefono: 0783 569017 int. 1-3
Email: servizisociali@comune.bonarcado.or.it
PEC: servizisociali.bonarcado@pec.it

Pagina aggiornata il 11/07/2024